Colpi di Calore

Il colpo di calore consiste in un repentino aumento della temperatura corporea (normalmente il cane ha una temperatura che varia tra 38° e 39°).

In presenza di alte temperature i nostri cani, non potendo sudare e quindi incapaci di disperdere il calore, possono essere vittime di ipertermia.

I cani, infatti, eliminano l'eccesso di calore ansimando e più precisamente aumentando la frequenza respiratoria con bocca aperta, al fine di introdurre aria più fresca.

Quando però la temperatura esterna è maggiore della temperatura corporea, questo meccanismo non è sufficiente a raffreddare il corpo e quindi si verifica la comparsa dei primi sintomi del colpo di calore.

Il cane si mostra irrequieto, a disagio, con respiro ansimante ed affannoso, bocca aperta, aumento della frequenza cardiaca, debolezza con mancanza di coordinazione fino ad uno stato di incoscienza.

Il tutto può esser aggravato ancor più dalla comparsa di vomito e/o diarrea con tracce di sangue.

Tra le principali cause di colpo di calore vi è sicuramente l'esposizione del cane a temperature ambientali eccessive per tempo prolungato, anche se a volte, il breve tempo può essere ugualmente fatale, in quanto ci sono diversi fattori che possono concorrere a rendere difficile la dispersione del calore (tasso di umidità, cani sovrappeso, razze brachicefale, patologie cardiache e respiratorie pregresse).

Altra causa di ipertermia può essere la presenza di fascicolazioni muscolari anomale, come quelle provocate da crisi epilettiche.

Prevenzione

Il cane deve essere sempre provvisto di un adeguato riparo, deve avere acqua a disposizione; evitare attività fisica in condizioni di calore eccessivo o forte umidità; mai lasciare il cane in macchina o in luogo chiuso, anche se per pochi minuti, né lasciarlo su superfici quali cemento o asfalto; particolare attenzione alle razze brachicefale, per la conformazione del muso, corto e schiacciato e ai cani affetti da patologie cardiache e polmonari, oltre che ai soggetti anziani e obesi.

Se il colpo di calore non viene trattato in maniera tempestiva ed aggressiva, può essere fatale per il cane.

Rapidamente trasportare l'animale in luogo fresco e ventilato e favorire il raffreddamento bagnandolo con acqua fresca, non ghiacciata.

Rivolgersi immediatamente ad una struttura veterinaria per ospedalizzazione e trattamento intensivo.

La prognosi è variabile e va da buona a infausta in base alla tempestività.

Invia un messaggio oppure chiama il 055 8969789 per maggiori Informazioni o Prenotazioni

« TORNA AI CONSIGLI UTILI


Come raggiungerci

La Clinica Veterinaria Il Giglio è situata in prossimità del centro commerciale i Gigli, a Campi Bisenzio, in posizione strategica fra Firenze e Prato ed è aperta tutti i giorni dell'anno 24 ore su 24.
E’ facilmente raggiungibile dall’Autostrada A1, uscita Calenzano-Sesto Fiorentino e dall’Autostrada A11, uscita Prato Est. In entrambi i casi, appena usciti dall’autostrada, seguire le indicazioni Centro Commerciale I Gigli. Dispone di un ampio parcheggio privato.
E’ raggiungibile anche con i mezzi pubblici. Clicca sulla mappa qui accanto per vedere l'esatta posizione della clinica.

Mappa

Indirizzo e-Mail:

Digita i numeri visualizzati nell'immagine sotto.

img

Siamo presenti per Voi e i Vostri amici animali 24 ore su 24.

La clinica ha l'obiettivo di assicurare una pronta e continua assistenza veterinaria, effettuare esami diagnostici e di laboratorio in tempi brevi, poter offrire una degenza per gli amici meno fortunati, sotto il costante controllo di medici veterinari specializzati.

Operiamo nell'area di Firenze e Prato con uno staff di medici veterinari che lavora con professionalità e passione.